Dichiarazione a conclusione della Settimana del Crocifisso

Sento il bisogno del cuore di esprimere la mia gratitudine a tutto il popolo di Dio che è nella nostraChiesa tarantina, per aver accolto il mio invito sia per la preparazione spirituale precedente che per la processione che ha concluso la settimana del Crocifisso.


Ho visto la nostra cattedrale di San Cataldo meta del pellegrinaggio di ciascuno di voi per l’ostensione straordinaria del Crocifisso miracoloso, custodito nella chiesa del borgo e portato in processione solo in alcune circostanze particolari della vita della città.

Ho inteso il vostro afflato e la vostra partecipazione così importante e composta come segno visibile di amore a Cristo e alla Chiesa, desiderosi, come siete, di fare un cammino di santità ma anche di sobrietà. Con pochi mezzi e con l’intento solo di seguire la Croce del Signore ci siamo trovati uniti intorno al segno della nostra salvezza. Merito questo anche delle istituzioni, delle forze dell’ordine e dei molti volontari che con spirito di servizio hanno aiutato questa manifestazione senza intralciare l’ordinaria vita cittadina.

Abbiamo aperto la Settimana Santa con lo spirito giusto e sono più che mai convinto che, incamminati verso la luce di Pasqua, vivremo i nostri bei riti dei giorni prossimi, con sentimenti diconversione e di testimonianza. Buona Settimana Santa a tutti.